Il Regno Hashemita

Viaggio con accompagnatore in italiano

Un viaggio ideato per scoprire tutti i segreti del Regno Hashemita di Giordania, una delle nazioni più spettacolari del Medio Oriente, autentico crocevia tra mare e deserto, tra est e ovest, una terra di una bellezza ipnotizzante, caratterizzata da forti contrasti e da numerose testimonianze lasciate nel corso dei secoli dalle civiltà che l’hanno abitata.

Durata 
11 giorni – 9 notti

IMPORTANTE 
Guida locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio

Partenza
27 Marzo 2019

Voli
Di linea in classe economica

Trattamento : Pernottamento e prima colazione per tutto il tour, inclusa una cena nel deserto al campo tendato

Visto di ingresso : Incluso

 

PROGRAMMA

 1° Giorno – mercoledì 27 marzo – Partenza per Amman

Partenza dall’Italia con volo di linea per Amman.
Arrivo all’aeroporto internazionale Queen Alia di Amman, disbrigo delle formalità doganali e ritiro del visto con l’assistenza del nostro personale locale.
Incontro con la nostra organizzazione locale (nella hall degli arrivi internazionali cartello identificativo EARTH), trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

 2° Giorno – giovedì 28 marzo – Amman – Umm Quais – Ajloun – Jerash – Amman

Prima colazione in Hotel. Partenza in direzione nord nell’area in cui sorgeva la Decapolis Romana. Visita di Umm Qays, l’antica Gadara, per la visita dei due teatri in pietra basaltica nera e dell’acquedotto. Proseguimento per Ajloun e visita del Castello di Rabath situato in una posizione dominante sulla valle del Giordano. Tornando verso sud si arriva alla città di Jerash, l’antica città di Gerasa, considerato il sito romano più importante della Giordania grazie ai numerosi reperti perfettamente conservati. Si passeggia lungo la Via delle Colonne e ci si imbatte in monumenti come il Foro, il Tempio di Artemide ed infine il Teatro. Rientro ad Amman e pernottamento in Hotel.

 3° Giorno – venerdì 29 marzo – Amman – Castelli del Deserto – Madaba

Prima colazione in Hotel. Partenza verso l’area desertica ad est di Amman e visita ai castelli del deserto per la maggior parte costruiti in epoca araba. La prima tappa è il castello di Qasr Al-Hallabat ed il vicino hammam (bagno turco) Qasr Hammam as-Sarh. Proseguimento verso la riserva di Al- Azraq, un’oasi verde incastonata nel deserto di basalto. Qui si visiterà il forte di Azraq, famoso per essere stato il quartier generale di Lawrence D’Arabia durante la Rivolta Araba contro i turchi. Successivamente, sulla via del ritorno verso Amman, visita di Qasr Amra uno dei castelli meglio conservati, decorato da affascinanti affreschi e dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Proseguimento del viaggio fino a Madaba, sistemazione in Hotel e pernottamento.

 4° Giorno – sabato 30 marzo – Madaba – Monte Nebo – Umm Rasas – Madaba

Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita della chiesa greco ortodossa di San Giorgio con il pavimento in mosaico che rappresenta una mappa geografica della Palestina del VI secolo, in cui spicca Gerusalemme. Al termine della visita, partenza verso il Monte Nebo dove, secondo la tradizione, Mosè vide la terra promessa che non riuscì a raggiungere. Il Monte Nebo offre splendide vedute sulla Valle del Giordano e sul Mar Morto ed è sicuramente uno dei luoghi di grande significato religioso tra i più venerati della Giordania. Proseguimento poi verso Umm ar-Rasas, nota per i suoi mosaici risalenti circa al 780 d.C. che rappresentano scene di caccia e di vita quotidiana. Questo sito nel 2004 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Sistemazione in Hotel e pernottamento.

 5° Giorno – domenica 31 marzo – Madaba – Karak – Dana – Shouback – Petra

Prima colazione in Hotel.
Continuando verso sud lungo la Strada dei Re si attraversa il canyon di Wadi Mujib, una gola profonda 1 km e larga 4 km, che conduce alla cittadina di Karak.
Visita della roccaforte crociata di Karak situata in una posizione dominante tra le mura dell’antica città. Questo castello leggendario fu il luogo di molte battaglie tra le armate musulmane di Saladino ed i crociati. Proseguimento, sempre verso sud lungo la Strada dei Re per raggiungere Dana, un grazioso villaggio rurale in pietra situato ai margini dell’omonima riserva naturale.
Sosta a Shouback per la visita del suggestivo castello crociato costruito su un poggio.
Arrivo a Petra e sistemazione in Hotel nelle camere riservate.
Pernottamento.

 6° Giorno – lunedì 01 aprile – Petra

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita di Petra, antica capitale dei Nabatei, dichiarata Patrimonio della Umanità dall’UNESCO e accessibile solo attraverso il Siq, la lunga e suggestiva gola che collega il mondo esterno con l’antica città. Partenza a piedi alla scoperta del sito archeologico che prevede la visita al Tesoro, la Strada delle Facciate, l’anfiteatro romano e le Tombe Reali.
Nel pomeriggio, tempo libero a disposizione per approfondire ulteriori visite del sito.
Possibilità, per chi lo desidera, di salire all’Altura del Sacrificio situata in cima al Jebel Madbah da dove si gode un superbo panorama di tutta Petra. Discesa sul sentiero scavato nella roccia passando per il Monumento del Leone, la tomba del Giardino e la Tomba del Soldato Romano.
Rientro in Hotel ripercorrendo il Siq fino a Wadi Musa.
Pernottamento.

 7° Giorno – martedì 02 aprile – Petra – Siq Al Barid (Piccola Petra) – Al Deir (Monastero) – Petra

Prima colazione in Hotel.
Raggiunto il villaggio di Siq al Barid si attraversa la gola lunga 400 metri che porta a Piccola Petra. Sebbene non conosciuta come la sorella maggiore fu un importante centro commerciale con diversi monumenti scolpiti nella roccia.
Escursione a piedi da Siq al Barid al Monastero di Petra (Al Deir) l’imponente tempio con la facciata alta 45m e larga 50m arroccato in cima alla montagna.
Si scende lungo la scalinata scavata nella roccia e si attraversa Petra per raggiungere nuovamente Wadi Musa. Rientro in Hotel.
Pernottamento.

 8° Giorno – mercoledì 03 aprile – Petra – Wadi Rum (jeep tour)

Prima colazione in Hotel.
Partenza per il deserto del Wadi Rum caratterizzato da antiche montagne e dune color rosso intenso. Escursione nel deserto con jeep 4×4.
Visita alla famosa “Valle della luna” conosciuta per le sue pitture rupestri e possibilità di visita dei villaggi beduini. Trasferimento in un campo tendato fisso.
Cena e pernottamento al campo.

 9° Giorno – giovedì 04 aprile – Wadi Rum – Mar Morto

Prima colazione al campo.
Presto al mattino, partenza lungo la costa del Mar Morto per raggiungere la parte nord dove sono situati gli alberghi. Il Mar Morto è uno dei luoghi più straordinari al mondo, situato a circa 400 m sotto il livello del mare, è la massima depressione terrestre. Le sue acque calde e dieci volte più salate delle normali acque marine fanno di questo luogo un posto incantato e rinomato per le benefiche proprietà. Arrivo e sistemazione in Hotel nelle camere riservate.
Tempo a disposizione per relax e/o attività individuali.
Pernottamento.

 10° Giorno – venerdì 05 aprile – Mar Morto – Betania – Amman – Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Partenza per Betania, sulle rive del fiume Giordano e luogo di culto della fede cristiana dove visse e predicò Giovanni Battista e dove fu battezzato Gesù.
Trasferimento ad Amman, una città moderna ma che conserva ancora tracce della sua storia.
Visita dell’anfiteatro romano in centro città e della cittadella situata in cima alla collina più alta di Amman.
In base all’orario di partenza del volo di rientro, sistemazione in Hotel nelle camere di appoggio (day -use) e tempo a disposizione per relax. Trasferimento all’aeroporto di Amman in tempo utile per la partenza del volo di linea di rientro in Italia.

 11° Giorno – sabato 06 aprile – Arrivo in Italia

 

La quota include:

  • Assistenza in partenza all’aeroporto di Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Fiumicino
  • Voli di linea Alitalia da Milano ad Amman, via Roma Fiumicino e ritorno, in classe economica
  • Assistenza di personale qualificato in aeroporto ad Amman per il disbrigo delle formalità doganali e ritiro del visto d’ingresso
  • Trasferimenti con mezzo privato da/per l’aeroporto di Amman con autista di lingua locale
  • Tour con mezzo privato (auto/minibus/bus a seconda del numero dei partecipanti), con A/C e autista di lingua locale
  • Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel/campi indicati, o similari
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione per tutto il tour, inclusa una cena nel deserto al campo tendato
  • Guida locale parlante italiano per le visite previste, dal 2° al 10° giorno
  • Tutte le visite ed escursioni indicate in programma compresi gli ingressi ai musei, siti archeologici e parchi
  • Jeep tour nel Wadi Rum
  • Visto turistico obbligatorio d’ingresso in Giordania, gratuito per individuali e gruppi
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida della Giordania, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio

La quota non include:

  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 250,00, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Eventuali tasse d’ingresso delle apparecchiature fotografiche e/o video nei luoghi turistici (da pagarsi in loco)
  • Early check in e late check out negli Hotel, eccetto ove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

Quota di partecipazione in camera doppia con un minimo di 10 partecipanti a partire da Euro 1670,00 

Quota di partecipazione in camera doppia da 6 a 8 partecipanti a partire da Euro 1780,00 

Quota di partecipazione in camera doppia con un minimo di 4 partecipanti a partire da Euro 1990,00 

La quota di partecipazione è calcolata utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, la quota potrebbe subire delle variazioni di prezzo.